Larino

Nola(M5S),treno ibrido proposta concreta

Botta e risposta tra l'assessore regionale ai Trasporti, Vincenzo Niro, e il consigliere regionale Vittorio Nola (M5s) dopo le dichiarazioni rilasciate ad una tv locale dall'esponente dell'Esecutivo che ha dato del 'populista' al pentastellato per aver proposto la soluzione del 'treno ibrido', per i collegamenti tra Roccaravindola (Isernia) e Campobasso. "Tra le altre cose - osserva il consigliere - l'assessore sostiene che non è possibile arrivare a Roccaravindola da Campobasso e cambiare treno. Ebbene delle due l'una: o Niro non ha capito nulla, oppure finge di non capire. In entrambi i casi questo non è un bene". "Il treno ibrido - spiega nel dettaglio Nola - parte da Campobasso con la trazione a gasolio poi, quando arriva a Roccaravindola, innesca la trazione elettrica e va fino a Roma. Tra l'altro - aggiunge - forse Niro ha dimenticato di aver appoggiato l'ex Governatore Paolo di Laura Frattura sulla realizzazione della metropolitana leggera".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie